Christian Joudrey

Nata negli anni ‘90 dal lavoro di Claire Nuer e Sami Cohen, la nostra metodologia si basa su più di 30 anni di esperienza con centinaia di persone, leader e team di aziende in tutto il mondo. È un processo strutturato dedicato all’individuo, ai team e alle organizzazioni e prevede workshop abbinati a coaching personali e di squadra.

Lo scopo di tale processo consiste nell’individuare i comportamenti disfunzionali inconsci – individuali e di team – che boicottano i nostri obiettivi, progetti e ambizioni nell’ambito professionale e personale e non ci permettono di attingere a tutte le nostre risorse creative.

Alla fine del processo, acquisita la consapevolezza di tali meccanismi disfunzionali, possiamo assumercene la responsabilità e impegnarci a trasformarli in modo da aprirci a un nuovo paradigma: cambiando il nostro mind-set abbiamo una visione più chiara, possiamo abilitare le nostre potenzialità e contribuire a trasformare il contesto in cui operiamo, lavorativo, personale e/o familiare.

Sulla base delle ricerche degli ultimi 30 anni nell’ambito delle neuroscienze la nostra metodologia parte da due presupposti:
  1. esistono due stati dell’essere umano: uno reattivo, di sopravvivenza e uno creativo in cui emergono intuizione, armonia e fiducia.
  2. il cervello, grazie alla sua plasticità, è in continua evoluzione ed è sempre possibile modificare il nostro mind-set

Il nostro impegno consiste nel fornire gli strumenti per passare dallo stato reattivo allo stato creativo, abilitando quelle risorse che ci permettono di avere un ruolo realmente attivo, consistente e consapevole nella nostra vita.

Esplorazione / Visione

Il primo passo del processo consiste nell’esplorare quali sono i nostri obiettivi, cosa vogliamo realizzare o migliorare, cosa vogliamo assolutamente trasformare, quali sono gli ostacoli. Il “Perché lo voglio fare” diventa una tappa fondamentale del nostro viaggio, è la meta che vogliamo raggiungere.

Analisi / Consapevolezza

Il secondo passo è il fulcro del nostro lavoro:

  • individuare i nostri comportamenti disfunzionali inconsci e osservare i costi che hanno per noi e per le persone che lavorano e/o vivono con noi;
  • sentire quando siamo in uno stato reattivo e quando siamo in uno stato creativo e imparare a passare dall’uno all’altro: quello che noi definiamo l’Arte dello Shift;
  • acquisire consapevolezza dei nostri limiti, imparare ad attingere alle nostre risorse in connessione con le nostre più profonde aspirazioni.

Apprendimento continuo / Azione

Il terzo passo consiste nell’apprendere – tramite un lavoro concreto e misurabile – come trasformare il nostro mind-set in modo da diventare protagonisti attivi della vita che vogliamo, senza essere più in balia degli eventi, degli altri, del tempo, dei troppi impegni ecc.

Il sistema dell’Ego

Il punto di partenza è il nostro Ego. Fa parte di noi e per definizione è buono. È attento alla nostra sopravvivenza e agisce in buona parte in modo automatico. Il suo obiettivo è mettere in atto delle strategie protettive e difensive per noi stessi e per chi ci sta vicino.

La nostra esperienza ci dice che in molti casi l’Ego si manifesta in modo controproducente, ovvero non allineato a ciò che desideriamo dalla nostra vita, privata e professionale.

Per questo abbiamo sviluppato un modello dell’Ego che descrive i suoi elementi strutturali, come agisce, come funziona in modo automatico, e quali conseguenze determina nella nostra vita professionale e personale.
Acquisire consapevolezza del proprio Ego permette di assumersene la responsabilità affinché il nostro modo di essere, e quindi le nostre azioni, possano essere allineate ai risultati che desideriamo co-creare. Questo è il nostro concetto di Leadership.

La nostra esperienza

Quando siamo connessi con noi stessi e con gli altri in modo consapevole, liberi dagli schemi difensivi ricorrenti del nostro Ego, abbiamo l’opportunità di sperimentare una dimensione nuova dove l’intelligenza collettiva va ben oltre la somma delle intelligenze individuali.

È uno spazio dove siamo ispirati dalle nostre profonde aspirazioni, allineati al futuro che vogliamo, consapevoli delle qualità e delle risorse che ci appartengono.

In questo modo ispiriamo gli altri a fare lo stesso realizzando un contesto di co-creazione: insieme, oltre il nostro ego.

Vedi anche

Cosa facciamo

Framework dei programmi

Il nostro lavoro consiste nell'affiancare le aziende, le organizzazioni e i team nell'analisi dei bisogni, nell'individuazione di risultati misurabili e nella costruzione del percorso più efficace che ne garantisca il raggiungimento.
Diagnosi

Ego Personal Impact

L’Ego Personal Impact è un lavoro di assessment che ti permette di verificare se e quali comportamenti inconsci metti in atto e come ti stanno ostacolando nel raggiungimento pieno della tua visione e dei tuoi obiettivi.

Ci Siamo

Contattaci











    I dati personali forniti saranno trattati al solo fine di rispondere alla tua richiesta, nel pieno rispetto di quanto descritto nella nostra Informativa sulla Privacy. Inviando il presente modulo, confermo di aver preso visione dell'informativa.